"Basta morti sulla statale 32":
oggi si riunisce il comitato per la sicurezza.

12 Luglio 2017

Si riunirà oggi alle 16 il comitato per la sicurezza stradale che dovrà fare chiarezza sulle azioni da mettere in atto per evitare nuove tragedie sulla strada statale 32, soprattutto nei "4 chilometri maledetti" sul territorio di Borgo Ticino dove negli anni sono morti numerosi motociclisti e dove continuano a verificarsi incidenti anche gravi. L'ennesima tragedia stradale, costata la vita poche settimane fa al castellettese Ettore Guerrera, ha infuocato gli animi degli abitanti del territorio, che ora chiedono a gran voce un'azione concreta, minacciando anche il blocco della strada come manifestazione di protesta contro l'immobilismo di Anas, che dopo anni non ha ancora terminato i lavori per la messa in sicurezza dell'arteria.
Alla riunione parteciperanno il sindaco di Borgo Ticino Alessandro Marchese, l'ex primo cittadino borgoticinese e promotore della protesta Mario Chinello, l'associazione 2Nove9 che si batte per evitare le morti sulla strada, la Provincia di Novara, Anas, il vicesindaco castellettese Massimo Stilo e il prefetto di Novara.

§
articolo on-line
GIORNALE DI ARONA

Non perderti le news!